Lino Manco

Come pulire i mobili di legno

pulire mobili in legno

Come pulire i mobili di legno

Premessa

Prima di rispondere a questa domanda sono legittime alcune precisazioni. Quando ti accingi a pulire i tuoi mobili di legno sei proprio sicuro/a che stai pulendo il legno? Considera che ormai nella stragrande maggioranza dei mobili in commercio di legno cè n’è veramente poco…

Si ma i miei mobili sono di legno

Ok, puo darsi, tuttavia devi considerare come il legno viene trattato. Se tu dovessi veramente pulire il legno dei mobili in legno in realtà dovresti fare un lavoro piuttosto complicato ..

Perchè?

Il legno è un materiale molto poroso, se si sporca o si ingrassa l’unico modo per pulirlo è usare la cartavetrata, useresti la cartavetrata per pulire i mobili di legno? No di certo, sarebbe folle!

E allora come funziona?

I mobili in legno vengono trattati con delle vernici trasparenti che li rendono lisci e impermeabili agli agenti esterni, dunque la superficie che nella migliore delle ipotesi andrai a pulire è una patina trasparente di vernice, praticamente quasi una superficie plastica.

E allora come devo pulire i miei mobili in legno?

Direi che se è sufficiente, se non ci sono aloni di grasso, una pezza umida. Se invece ci sono delle macchie di grasso potresti spruzzare sulla pezza umida una quantità non eccessiva di prodotto per pulire i vetri.

E se così non va via?

Allora metti in una bacinella dell’acqua e qualche spruzzata di sgrassatore, impregna la pezza e poi strizzala forte, dopodichè passala sul mobile, o sul tavolo, o sugli sportelli della cucina o anche sulle porte, vedrai che verranno pulitissimi.

Perchè solo qualche spruzzata di sgrassatore?

Lo sgrassatore ha dei componenti molto aggressivi, quasi come i solventi, dunque se ce ne metti troppo potresti addirittura rischiare di portarti via un sottile strato di vernice e, sai com’è, uno oggi, uno domani alla fine te la porti via tutta ….

E allora tutti i prodotti che vendono per pulire i mobili in legno?

In realtà quei prodotti non sono proprio per pulire il legno ma piuttosto per rinnovare la superficie, sono prodotti leggermente grassi che depositandosi nei micro pori della superficie, dove in genere si deposita la polvere, le rendono più grassa, dunque più lucida, quasi a dare un effetto bagnato; paradossalmente se invece di quei prodotti ci passassi per esempio dell’olio di mandorle o olio di lino otterresti lo stesso effetto, senza nulla togliere a prodotti appositamente studiati per tale scopo.

Se invece il tuo mobile, la tua porta o altri arredi si sono graffiati o hanno preso un colpo, allora ti sarà utile il mio articolo Restauro e riparazione mobili. Buona lettura!

Facebook
Twitter
LinkedIn

Approfondisci

Articoli correlati

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file
(cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire
il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report
sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare
adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo
utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o
meno i cookie statistici e di profilazione
. Abilitando questi cookie, ci aiuti a
offrirti un’esperienza migliore
.